Agenzia Viaggi Baldini

Via Amendola 39/B - 42040 Campegine [RE]
Tel. +39 0522 676627 - +39 0522 677926 - Fax +39 0522 676628
P.Iva 01906720352 - info@baldiniviaggi.it - www.baldiniviaggi.it

 
Viaggio di Gruppo
ITALIA - ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI MANZONIANI
PERIODO DOMENICA 13 MAGGIO 2018
 

IL PAESAGGIO NEI PROMESSI SPOSI

L'uso del paesaggio nei Promessi Sposi è un elemento tecnico molto importante che porta alla soluzione di un problema fondamentale: come far capire al lettore in profondità l'anima dei personaggi dando nel contempo una collocazione spaziale in campo aperto alla vicenda ed è descritto sempre con molta sobrietà. Rappresenta spesso il commento alle vicende e lo specchio dello stato d'animo dei personaggi. La celebre descrizione di Quel ramo del lago di Como offre al lettore le coordinate spaziali della vicenda e la inquadra in un alone di poesia.
L'Addio ai monti, a conclusione del capitolo VIII sottolinea la struggente nostalgia di Lucia che si allontana da luoghi cari, prendendone congedo con strazio, mentre il cielo luminoso, che accoglie Renzo dopo aver guadato l'Adda all'alba e aver conquistato la libertà, sembra la promessa di un futuro sereno.

La quota individuale di partecipazione, comprende:

Viaggio in Confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni Comfort e sistemi di sicurezza; Pranzo in Ristorante con il menù indicato a base di piatti tipici preparati secondo antiche ricette regionali; Bevande comprese (Vino, Acqua minerale frizzante e naturale e caffè); Guida professionista per l’intera giornata; Ingresso a Villa Manzoni; Presenza di assistente dell’Agenzia durante tutto il viaggio; Assicurazione Medico Bagaglio Europ Assistance; tasse e percentuali di servizio.

• La prenotazione è confermata con il versamento dell’intera somma.
• L’assegnazione dei posti in Pullman seguirà l’ordine di prenotazione.

 

MANZONI A LECCO: LUOGHI E MEMORIE

Nella mattinata ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi convenuti, incontro con l’Assistente dell’Agenzia Viaggi, sistemazione in confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni comfort e partenza via autostrade per Piacenza, Milano, LECCO. Sosta in Autogrill per un buon caffè.

Incontro con la guida, che resterà con il gruppo per l’intera giornata ed inizio delle visite partendo dal Lungolago di Lecco.

Questo è un luogo privilegiato per iniziare l’itinerario che ci introduce negli scenari resi immortali dal Manzoni nei Promessi Sposi. Da qui è possibile ammirare le montagne lecchesi, tra cui il Resegone tanto amato dallo scrittore, il fascino del nostro lago, la Torre viscontea citata nel romanzo e dare qualche informazione sulla città di Lecco.

E' suggestivo rievocare qui l' "Addio Monti sorgenti dall'acque... “ Si prosegue a piedi per una breve passeggiata lungo le rive dell'Adda per arrivare nella piazzetta dei pescatori e ammirare la "vera" barca di Lucia.

Attraversando i vicoletti di origine medievale si giunge alla chiesetta di Padre Cristoforo, costruita nel 1576, che conserva un'opera del Cerano del 1600 e uno splendido altare della Madonna Addolorata con statuine realizzate in cera policroma.

Dopo essere tornati in piazza Era si risale sul pullman per proseguire sino al Caleotto dove è situata la VILLA in cui il poeta ha trascorso gli anni dell'infanzia e della prima giovinezza. Si visitano dieci sale ricche di cimeli che richiamano il Manzoni, tra cui i costumi dei Promessi Sposi dello sceneggiato televisivo realizzato da Salvatore Nocita e donati da RAI 1 al museo di Lecco, la culla originale, le lettere del poeta, le edizioni dei Promessi Sposi, ecc... Dall'esterno è possibile ammirare la cappella privata della famiglia Manzoni con una raffinata pala d'altare seicentesca, che raffigura l’ascensione al cielo di Maria

Al termine trasferimento al Ristorante per il pranzo coni l menù indicato.

Completeremo il nostro itinerario nel pomeriggio, raggiungendo SOMASCA per ammirare i resti del Castello dell’Innominato posto in un luogo strategico e selvaggio, antico confine tra il Ducato di Milano e la Repubblica Veneta, da cui si può ammirare il primo bacino del ramo lecchese ed i laghetti di Garlate e di Olginate.

Al termine trasferimento al rione lecchese di CHIUSO con sosta alla chiesetta del Beato Serafino, nella cui sacrestia è avvenuta la conversione dell’Innominato alla presenza del cardinale Federico Borromeo. La chiesa è interessante anche dal punto di vista artistico per la presenza di un ciclo di affreschi della fine del 400 di pregevole qualità. In serata partenza per le località di provenienza.












 

 

€ 100,00
a persona

Mezzi di trasporto: Escursione Pullman 

MENU SELEZIONATI
MENU'

Prosciutto dolce di Marco d’Oggiono con tortino caldo di verdure
Patè di lavarello su insalate al balsamico
Salmone marinato all’arancia
* *
Crespelle ai profumi dell’orto
Calamarata ai frutti di mare
Noce di Vitello al Madera
Magatello alla crema di funghi
* * *
Coppette di frutta al gelato
Vino delle migliori fattorie
Acqua minerale frizzante e naturale
Caffé

     
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
www.baldiniviaggi.it