Filosofia

I TESORI DELLA VALLE D'AOSTA

Gressoney-St-Jean - Castel Savoia - Ayas - Courmayeur - Pre-St-Didier - Aosta - Castello d'Issogne

La quota individuale di partecipazione, comprende:

Viaggio in confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni comfort e sistemi di sicurezza; Sistemazione in Hotel 3***Stelle, in camere doppie con servizi privati; Trattamento di Pensione completa dal Pranzo del primo giorno al Pranzo dell’ultimo, con menù a base ti piatti tipici preparati secondo antiche ricette regionali; Prima Colazione a Buffet in Hotel; Bevande ai pasti (Vino, Acqua minerale e caffè); Guida professionista autorizzata durante tutte le visite. Sono compresi i seguenti biglietti d’ingresso: Castello di Issogne + Miniera d’oro di Chamousira Fenillaz + Castel Savoia + Teatro Romano di Aosta + Criptoportico Romano di Aosta. Visita del salumificio e degustazione del celebre lardo di Arnad; Tassa di soggiorno in Hotel; Assistente dell’Agenzia per tutta la durata del viaggio; Assicurazione Medico Bagaglio; Tasse e percentuali di servizio. La quota non comprende: Escursione SKY WAY MONTE BIANCO (Si consiglia un consulto medico prima di prenotare l’escursione. Il costo è di 48,00 € biglietto a/r + 5,00 € di prenotazione), gli extra personali in genere e tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

• La prenotazione è confermata con il versamento di 250,00 € a titolo di acconto;
• La disposizione dei posti in pullman seguirà l’ordine di prenotazione;
• Supplemento in camera singola: 75,00 €;
• LA PRENOTAZIONE DELL’ESCURSIONE SKY WAY MONTE BIANCO ANDRA’ PRENOTATA ALMENO 45 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA.

 

 

Visualizza PDF Scarica l'allegato

PROGRAMMA
Primo giorno * Giovedì 31 Maggio 2018
Reggio Emilia/Campegine/Parma - GRESSONEY-St-JEAN

Nella prima mattinata ritrovo dei Sig.ri Partecipanti nei luoghi convenuti, incontro con l’Accompagnatore dell’Agenzia, sistemazione in confortevole Pullman Gran Turismo e partenza via autostrade per Milano, Ivrea, PONT St MARTIN. Sosta in autogrill per un buon caffè. All’arrivo incontro con la guida e partenza per GRESSONEY-St-JEAN, famosa e attrezzata località turistica invernale ed estiva, sviluppatasi ai piedi del Monte Rosa, nella Valle del Lys.
La cittadina venne fondata nel XIII secolo da popolazioni di origine alemanna proveniente dal Cantone Vallese, denominate Walser, cioè vallesani (In quanto abitanti nel Canton Vallese). Dedicheremo la mattinata alla visita guidata di CASTEL SAVOIA, costruito tra il 1899 e il 1904 su espresso desiderio della Regina Margherita di Savoia che vi soggiornò, durante i mesi estivi, fino al 1925. Si erge ai piedi del Colle della Ranzola, nella località denominata “Belvedere” e domina tutta la vallata fino al ghiacciaio del Lyskamm.
Immerso nel verde di un parco, l’edificio evoca un maniero medievale costituito da un nucleo centrale cui si affiancano 5 torrette cuspidate, l’una differente dall’altra. Il Castello si articola su 3 piani: il piano terreno con i locali da giorno, il piano nobile con gli appartamenti reali e il secondo piano riservato a gentiluomini di corte. Le belle decorazioni interne, con richiami allo stile Liberty, sono un omaggio alla Sovrana, evocata un po’ ovunque dal fiore e dalle inziali, mentre i soffitti a cassettoni, le boiseries e gli arredi sono di ispirazione medievale.
Poco distante si trova la dipendenza nota come Romitaggio Carducci, dedicata alla memoria del poeta che fu ospite e devoto cantore della Regina. Ai piedi del Castello si trova un giardino roccioso ricco di specie botaniche tipiche della flora alpina. Breve passeggiata nel centro storico di Gressoney per ammirare le caratteristiche case Walser.
Pranzo in Ristorante tipico in corso di escursione a base di piatti tipici preparati secondo antiche ricette regionali. Nel pomeriggio completamento della visita guidata con la sosta al villaggio di ISSIME per ammirare la chiesa di San Giacomo. Sosta ad un salumificio del luogo e degustazione di alcuni salumi tipici tra cui il celeberrimo lardo di Arnad. Al termine trasferimento in Hotel 3***Stelle Sup., sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
Secondo giorno * Venerdì 01 Giugno 2018
COURMAYEUR - PRES St DIDIER

Prima colazione a Buffet in Hotel. Incontro con la guida, sistemazione in Pullman e partenza per COURMAYEUR, celebre località di villeggiatura affermatisi verso la metà del XVIII secolo, quando venne frequentata dalla famiglia reale sabauda e dalla nobiltà piemontese. Da allora la sua importanza crebbe sempre più, grazie anche all’apertura del traforo del Monte Bianco nel 1965. La cittadina sorge alle falde del Massiccio del Monte Bianco, in una conca verdeggiante circondata da abeti, abeti e larici, montagne e ghiacciai. Pur essendo una località turistica di importanza internazionale, Courmayeur conserva un’atmosfera alpina autentica, che si respira sia passeggiando tra i negozi della centrale via Roma, stretta e tortuosa, sia nei villaggi tradizionali, che circondano il nucleo principale del borgo e si spingono fino alla testa della valle centrale, dove la Dora della Val Veny e la Dora della Val Ferret confluiscono nella Dora Baltea.
Dedicheremo la mattina all’escursione facoltativa (si consiglia un consulto medico per verificare l’idoneità fisica a partecipare all’escursione) (COSTO = 53,00 € a persona per gli adulti) SKY WAY MONTE BIANCO, con le nuove Funivie Monte Bianco che ci permetteranno di intraprendere un viaggio straordinario disegnato sui movimenti della terra che s’innalza al cielo. Grazie alla funivia, la salita da Courmayeur (Pontal d’Entrèves a 1.500 m di quota) a Punta Helbronner (3.466 m) è un esperienza straordinaria, ma alla portata di tutti (purché problemi di salute non sconsiglino la permanenza ad alta quota) perché non richiede tratti significativi di cammino a piedi.
Il percorso in funivia è composto da due tronchi che collegano le tre stazioni di PONTAL D’ENTREVES (1.300 metri di altitudine), PAVILLON DU MONT FRETY (2.200 metri) e PUNTA HELLBRONNER (3.466 metri). Le tre stazioni della funivia sono spazi protetti di vetro e acciaio, che si inseriscono armoniosamente nell’ambiente circostante. Le cabine della funivia ruotano su sé stesse, per offrire ai passeggeri una vista completa sulle vette circostanti lungo tutto il percorso, che copre circa 2.200 metri di dislivello in una decina di minuti.
Chi non effettuerà l’escursione in funivia potrà dedicare la mattinata ad una visita libera della prestigiosa località alpina. Pranzo in Ristorante in corso di escursione a base di piatti tipici preparati secondo antiche ricette regionali.
Nel pomeriggio raggiungeremo la località di PRE-St-DIDIER per ammirare lo spettacolare orrido, grazie al moderno terrazzo panoramico eretto a 160 mt di altezza.
Il sentiero è situato ai piedi del Mont Crammont, sulla sinistra orografica della Dora di Verney. Si tratta di un facile itinerario turistico che costeggia la gola dell’orrido. A valle, l’itinerario parte nei pressi dell’antico ponte sulla Dora di Verney: si oltrepassano le Terme di Pré-Saint-Didier, si procede per circa 200 metri e sulla destra si trova il sentiero. A monte del sentiero è possibile inoltre, percorrere una suggestiva passerella panoramica sulla gola dell’Orrido di Pré-Saint-Didier.
Con i suoi 160 m di altezza, regala emozioni ed una vista incomparabile sulla catena del Monte Bianco, sulla conca di Pré-Saint-Didier con i villaggi di Champex, Palleusieux e Verrand, oltre ad una panorama mozzafiato sulla cascata dell’Orrido e sulla grotta della sorgente termale. In serata rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.
Terzo giorno * Sabato 02 Giugno 2018
BRUSSON - AYAS

Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida, sistemazione in Pullman e partenza per la VAL DI AYAS. Dedicheremo la mattinata alla visita guidata della Miniera d’oro di CHAMOUSIRA FENILLIAZ, la più importante della Valle d’Aosta. La scoperta di questa miniera risale al 1899 e la sua storia accompagna quindi l’epopea moderna della metallurgia della Valle d’Aosta. Un’epoca di grande fermento imprenditoriale che vede protagonisti importanti gruppi e società europee. Il giacimento di Chamousira Fenillaz sarà sfruttato con un certo successo dalla compagnia inglese “The Evançon Gold Mining Company Limited”.
La miniera ha un’estensione in sotterraneo di circa 1600 m e aveva un complesso di installazioni esterne per il trasporto e il trattamento del minerale. La visita comprenderà inoltre l’ingresso al Museo della Miniera di Chamousira oggi l’unico con visita in sotterraneo, della Valle d’Aosta. L’esposizione in sotterraneo comporta quattro video installazioni e un percorso evocativo nel cuore della montagna.
Il Museo vi accoglie in una struttura suggestiva e panoramica realizzata dalla ristrutturazione del precedente manufatto che serviva come base di appoggio della teleferica necessaria al trasporto del minerale. Dall’alto della torre si gode uno spettacolare panorama sulla Valle d’Ayas. Pranzo in Ristorante a base di piatti tipici preparati secondo antiche ricette regionali, in corso di escursione.
Nel pomeriggio visita guidata di AYAS, importante villaggio montano celebre per le sue tipiche abitazioni chiamate “Rascard”. Ayas è una località frammentata in numerosi villaggi, fa cui i più noti sono Antagnod, Champoluc, Frachey, Saint-Jacques e Crest. Antagnod, dove ha sede l’amministrazione comunale di Ayas, è una frazione situata a 1710 metri di altitudine che gode di una magnifica vista sul massiccio del Monte Rosa. Durante la visita guidata potremo ammirare la chiesa Parrocchiale di San Martino, riedificata nel 1839 su precedente costruzione del secolo XV, con un alta torre campanaria.
Notevole al suo interno l’altare maggiore, consacrato nel 1716, costruito in legno intagliato, dipinto e dorato, arricchito da numerose statue, è di gran lunga il più importante altare barocco della Valle. L’organo di questa chiesa, poi, è uno tra i più interessanti e preziosi che si trovino in Valle. Nel centro storico di Antagnod è possibile vedere alcune costruzioni tipiche, tra cui la Maison Fournier, contraddistinta da una lunga balconata in legno ed affiancata da una torre scalare cilindrica; in questo edificio è allestita la mostra permanente dell’artigianato tipico valdostano. Caratteristiche le frazioni di Frachey e Saint-Jacques e suggestivi i villaggi di Crest e Mascognaz, dove le vecchie abitazioni, fabbricate in legno, posti su sostegni a forma di fungo in pietra o pietra e legno, sono state sapientemente conservate.
E’ qui d’obbligo ricordare la tipica produzione artigianale dei “Sabots”, tipici zoccoli in legno utilizzati dai valligiani in ogni stagione dell’anno per la loro eccezionale caratteristica di mantenere i piedi caldi ed asciutti. Sosta ad un laboratorio artigianale specializzato nella fabbricazione dei caratteristici sabot. In serata rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.
Quarto giorno * Domenica 03 Giugno 2018
AOSTA - CASTELLO D’ISSOGNE - Parma/Campegine/Reggio Emilia

Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida, sistemazione in Pullman e partenza per AOSTA. In particolare potremo ammirare l’arco di Augusto, la Porta pretoria, il Teatro e l’Anfiteatro Romano, il Complesso medioevale di Sant’Orso e la Cattedrale dell’Assunta. Pranzo in Ristorante in corso di escursione a base di piatti tipici preparati secondo antiche ricette regionali.
Dedicheremo il pomeriggio alla visita guidata del CASTELLO DI ISSOGNE, prestigiosa residenza gentilizia. Il castello di Issogne, appartenuto per secoli alla famiglia degli Challant, conserva i caratteri di una elegante e raffinata dimora signorile della fine del Quattrocento. Il fastoso apparato decorativo che ne arricchisce gli ambienti e il cortile si deve a un grande mecenate, il priore Giorgio di Challant, che tra il 1487 e il 1509 volle celebrare in quell'edificio la grandezza della propria famiglia. Il recente riallestimento degli ambienti è stato condotto dalla Soprintendenza per i Beni culturali della Valle d'Aosta sulla falsariga del riarredo voluto da Vittorio Avondo alla fine dell'Ottocento. Al termine Partenza per le località di provenienza. Arrivo previsto in serata.

 

 
€ 695,00  
a persona  
 
 
PERIODO
DA GIOVEDI' 31 MAGGIO A DOMENICA 3 GIUGNO 2018 (Ponte d. Festa della Repubblica)
 

Informazioni   Stampa    Visualizza PDF Prenota

Modalità di Viaggio
EscursionePullman