Filosofia

VITERBO, I FARNESE E LE CITTA' ETRUSCHE

La quota individuale di partecipazione, comprende:

Viaggio in confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni Comfort e sistemi di sicurezza; Sistemazione in Hotel 4****Stelle, in confortevoli camere doppie con servizi privati, TV Color; Trattamento di pensione completa dal Pranzo del primo giorno al Pranzo dell’ultimo; Prima colazione a Buffet in Hotel; Bevande ai pasti (Vino, Acqua Minerale e Caffè); Presenza di guida professionista autorizzata durante tutte le visite; Biglietto d’ingresso Palazzo Farnese, Sala del Conclave e Cappella Barocca della Cattedrale di Viterbo, al Museo Nazionale Etrusco e alla Necropoli Etrusca di Tarquinia; Assistente dell’Agenzia per tutta la durata del viaggio; Assicurazione Medico Bagaglio Europ Assistance; Tasse e Percentuali di servizio.

- Supplemento Camera Singola = 65,00 € complessivi
- La prenotazione verrà confermata con il versamento di 150,00 € a titolo di acconto
- Documenti: E’ sufficiente essere in possesso di Carta d’Identità Valida
- La sistemazione dei posti in pullman seguirà l’ordine di prenotazione.

 

 

Visualizza PDF Scarica l'allegato

PROGRAMMA
1° giorno * Venerdì 16 Marzo 2018
Parma/Campegine/Reggio Emilia - PALAZZO FARNESE - MONTEFIASCONE - BOLSENA

Nella prima mattinata ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi convenuti, incontro con l’Assistente dell’Agenzia Viaggi, sistemazione in Confortevole Pullman Gran Turismo e partenza via Autostrade per Bologna, Firenze. Sosta in Autogrill per un buon caffè.
Proseguimento per Viterbo e CAPRAROLA dove il Cardinale Alessandro Farnese, nipote di Palo III, fece costruire PALAZZO FARNESE, capolavoro del tardo rinascimento. Visita guidata dei preziosi interni ricchi di intuizioni architettoniche geniali e del parco con giardino, terrazze e fontane. Pranzo in Ristorante a base di piatti tipici preparati secondo antiche ricette regionali.
Nel pomeriggio trasferimento a MONTEFIASCONE, la cosiddetta “Perla dell’Alto Lazio”. Posto in cima ad un colle sul fianco del recinto craterico del lago di Bolsena, Montefiascone, domina il panorama circostante con il suo centro storico sormontato dalla grandiosa cupola del Duomo. Dalla diffusa coltivazione d'uva da vino, si è sviluppata la fiorente industria enologica, specializzata nella produzione dei pregiati vini EST! EST!! EST!!!. E' proprio sulla eccezionale qualità del vino locale si intrecciano storia e leggenda. Nel 1111 il barone tedesco Giovanni Defuck, al seguito dell'imperatore Enrico V, appassionato degustatore di vini prelibati aveva mandato in avanscoperta il suo servitore a Montefiascone con il compito di assaggiare il vino locale contrassegnando la locanda, ove se ne individuasse di buona qualità, con la scritta EST. Il messo fu così convinto della bontà del "Moscatello" locale che contrassegnò il luogo ripetendo tre volte il segnale EST.
Incontro con la guida e visita della Cattedrale di S. Margherita. I lavori per la costruzione dell’imponente edificio religioso, furono avviati intorno al secolo XV su ordine di Alessandro Farnese, poi Paolo III, su una chiesa già esistente e vi presero parte artisti quali il Bramante e Antonio Sangallo il Giovane. Sembra sia stato proprio il Bramante a disegnare la pianta ottagonale, prendendo spunto dalla forma originale della vecchia costruzione. A causa di ostacoli imprevisti però, quali la peste e le varie guerre, vennero portati a termine molto più tardi.
Fatalità volle che a causa dei carboni usati per sciogliere la cera che serviva per l’organo, lasciati sembra proprio dall’organista, nel 1670 la grande chiesa si incendiasse irrimediabilmente. La ricostruzione iniziò immediatamente su ordine del cardinale Albertoni Altieri, vescovo della città, il quale sopportò tutte le spese. La visita guidata proseguirà con una passeggiata attraverso il Borgo Storico fino a raggiungere il belvedere dal quale si può ammirare lo splendido panorama sul Lago di Bolsena. Trasferimento in Hotel, sistemazione nelle camere riservate cena e pernottamento.
2° giorno * Sabato 17 Marzo 2018
TARQUINIA - TUSCANIA

Ricco Buffet di Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida sistemazione in Pullman e partenza per TARQUINIA, la grande città etrusca fondata in posizione strategica, da Tarconte su un ripiano di tufo vulcanico, difeso da ben tre lati da precipizi. La città è celebre la presenza di un’importante necropoli etrusca. Visita guidata del Museo Nazionale Tarquiniense, nato dalla fusione dalla collezione privata Bruschi-Falgari e da una raccolta di reperti appartenenti al Comune e rinvenuti dallo scavo delle vicine necropoli. Il Museo è allestito all’interno di Palazzo Vitelleschi, costruito dai Signori di Corneto tra il 1460 ed il 1490 in stile gotico con spunti rinascimentali. Al termine raggiungeremo la Necropoli etrusca di Monterozzi, inclusa nella lista dei siti, Patrimoni Mondiali dell’Umanità – UNESCO dal 2004, per la visita guidata delle Tombe decorate con pitture di ineguagliabile pregio e valore artistico.
Le tombe dipinte rappresentano un aspetto peculiare della cultura artistica etrusca, unico esempio della pittura parietale antica, conosciuta attraverso la testimonianza delle fonti. Gli affreschi presenti all’ interno delle tombe dipinte di Tarquinia sono l’unico esempio coevo, contemporaneo alla grande pittura greca, pervenuto fino a noi. Attualmente si è a conoscenza di circa 200 tombe etrusche con pitture parietali e 140 si trovano a Tarquinia. Soltanto Tarquinia ci offre dunque una pinacoteca sotterranea databile dall’ età Orientalizzante (fine sec. VII a.C.) sino alla fine dell’età repubblicana romana (metà I sec. a.C.), che rivela come in questa città esistesse una fiorente ed ininterrotta tradizione pittorica.
Al termine pranzo in Ristorante a base di piatti tipici preparati secondo antiche ricette regionali. Nel pomeriggio trasferimento a TUSCANIA e visita guidata del pittoresco centro storico, sorto su un terrazzo di tufo al margine meridionale dei monti Volsini. La piccola città medievale è racchiusa da una cerchia di mura e dispone di prezioso patrimonio artistico e architettonico. In serata rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

3° giorno * Domenica 18 Marzo 2018
VITERBO – Reggio Emilia/Campegine/Parma

Prima colazione in Hotel. Dedicheremo la mattinata alla visita guidata della città di VITERBO, sviluppatasi sulle prime pendici dei Monti Cimini e distesa a ovest verso la pianura maremmana. La città ha un vasto centro storico di origine medioevale cinto da mura, circondato da quartieri moderni, tranne che a sud-ovest, dove si estendono zone archeologiche e termali (necropoli di Castel d'Asso, sorgente del Bullicame). Viterbo è nota come la "Città dei Papi": nel XIII secolo fu infatti sede pontificia e per circa 24 anni il Palazzo dei Papi di Viterbo ospitò o vi furono eletti vari Papi. Papa Alessandro IV decise nel 1257 il trasferimento della Curia Papale a Viterbo a causa del clima ostile presente a Roma; il soggiorno papale durò fino a quando papa Martino IV, appena eletto (22 febbraio 1281), allontanò definitivamente la corte pontificia da Viterbo.
Durante la visita potremo ammirare il Palazzo dei Papi, eretto come dimora dei pontefici, è il monumento più noto della città e anche il più significativo esempio dell’architettura gotica viterbese, sede di animati conclavi. Piazza del Plebiscito, centro politico della città dalla metà del sec. XIII, come ricordano il Palazzo del Podestà di origine medievale ma ampiamente rimaneggiato, il Palazzo della Prefettura e il Palazzo dei Priori, oggi sede comunale.
La visita comprenderà anche la Cattedrale eretta nel XII secolo ed intitolata a San Lorenzo, con facciata rinascimentale del 1570; le principali arterie del centro come Vie San Pellegrino, asse principale del quartiere medievale, con le sue torri, le case con bifore; la Fontana Grande la più famosa di Viterbo. Pranzo in ristorante a base di piatti preparati secondo antiche ricette regionali. Al termine partenza per le località di provenienza. Arrivo previsto in serata.

 

 
€ 465,00  
a persona  
 
 
PERIODO
DA VENERDI' 16 A DOMENICA 18 MARZO 2018
 

Informazioni   Stampa    Visualizza PDF Prenota

Modalità di Viaggio
EscursionePullman